👼🏻 Reset Energetico Profondo 👼🏻 2

Ciao a tutti/e 👼🏻

Gli Angeli desiderano darci messaggi costanti per accompagnarci in questo processo 👼🏻💛👼🏻

Il messaggio più amplio che vogliono darci è che la guarigione fisica da questa pandemia sarà possibile solo attraverso un processo di guarigione e trasformazione più amplio delle persone e della società, a livello mentale, emozionale e spirituale 💛👼🏻💛

Come dicevamo nell’articolo precedente, questo processo ci sta portando a un punto energetico zero in cui tutti gli schemi precedenti sono scossi e messi in discussione 👼🏻💛👼🏻

Uno degli schemi profondi che si sta rompendo è quello dell‘attività compulsiva e costante, la continua corsa in avanti, la produttività ad ogni costo e sopra tutto il resto 💛👼🏻💛

Questo schema, molto radicato nella cultura occidentale, e in alcune sue aree in particolare, è contagioso a livello sociale, infatti tutte le persone all’interno del sistema si sentono obbligate a correre e rincorrersi costantemente, come in una giostra accelerata in cui ognuno dipende dalle prestazioni e deve rispondere alle aspettative di altre persone 👼🏻💛👼🏻

Anche se questa corsa costante può essere altamente stressante, ci da la percezione di “essere parte”, “essere competenti”, “essere i migliori” e non correre il rischio di rimanere esclusi e tagliati fuori perché non all’altezza o poco performanti 💛👼🏻💛

Oltre ai grandi costi sulla vita delle persone, questo sistema di credenze ha un impatto enorme su quella del pianeta e lo ha portato, insieme a tutti gli esseri che lo abitano, al limite delle sue possibilità di sopravvivenza in queste condizioni 👼🏻💛👼🏻

Fortunatamente, uno degli effetti di questa crisi è proprio quello di farci mettere in questione tutto il sistema di credenze secondo il quale non possiamo permetterci l’inattività 💛👼🏻💛

Una fermata così globale nella società sta invece trasmettendo alle nostre cellule la consapevolezza che fermarsi è possibile e può essere assolutamente necessario 👼🏻💛👼🏻

Questo ci porta a entrare in contatto proprio con quello che l’attività compulsiva vorrebbe farci evitare, e cioè la percezione della nostra fragilità umana e delle nostre paure💛👼🏻💛

In modo molto particolare, l’intelligenza universale ci sta portando a fare i conti con questo aspetto attraverso un bivio, nel quale, o prosegui con l’attività compulsiva e in questo modo ti esponi a sperimentare la tua fragilità attraverso la salute, oppure ti fermi e, allo stesso modo, ti rendi conto di non essere Superman o Wonder Woman e immortale, perché non puoi proseguire nella corsa, come in teoria ti dovrebbero permettere i tuoi immaginari superpoteri 👼🏻💛👼🏻

Quindi, in questa crisi, tutti dobbiamo necessariamente fare i conti con la nostra fragilità 💛👼🏻💛

Di fatto, le persone che più stanno facendo resistenza a questo processo, attraverso la negazione, la spavalderia o l’insistenza nel voler continuare con le proprie attività allo stesso modo, sono quelle che più temono la propria fragilità e più hanno paura delle proprie paure 👼🏻💛👼🏻

E, proprio per queste persone, questo processo, che stanno vivendo in questa prima fase con molte resistenze, sarà estremamente utile e di crescita 💛👼🏻💛

La cosa interessante è che, anche se percepire con chiarezza la nostra fragilità può farci molta paura, in realtà attraversando questo processo scopriamo di avere anche risorse e forza che prima non conoscevamo👼🏻💛👼🏻

In primo luogo, questa è un’opportunità in cui scoprire le nostre risorse spirituali, cioè sperimentare come il nostro spirito, Dio e gli Angeli ci sostengono mentre attraversiamo le esperienze che più ci spaventano💛👼🏻💛

Inoltre, ci rendiamo anche conto che esiste una forza enorme nel fatto di essere autentici, cioè possiamo essere consapevoli e mostrare le nostre debolezze e sentire proprio in questo la nostra forza, nell’accettare la nostra umanità👼🏻💛👼🏻

Cioè, possiamo finalmente smettere di giocare a essere supereroi e renderci conto che andiamo bene e siamo perfetti così come siamo, con le nostre imperfezioni💛👼🏻💛

Questo ci libera dalla paura profonda non di non essere abbastanza, di non essere accettati se gli altri scoprissero le nostre debolezze e dalla compulsione di dover fare sempre un sovrasforzo incredibile per poter essere accettati 💛👼🏻💛

Infatti è interessante osservare come questa crisi è nata in Cina, un colosso di produttività e, all’interno dell’Italia si è sviluppata in modo molto accentuato proprio in Lombardia, la regione che ha maggiormente il pregio della dinamicità, ma anche il difetto dell’attività compulsiva e di fatto che ha contribuito con molta più rapidità alla diffusione iniziale del virus, proprio dovuto all’intensità delle sue attività e interazioni quotidiane 👼🏻💛👼🏻

Gli Angeli ci mostrano così come è proprio la nostra frequenza energetica a richiamare le esperienze di cui abbiamo bisogno per imparare e per crescere 💛👼🏻💛

Per questo, vogliono accompagnarci durante questa quarantena in questo profondo processo di scoperta e Guarigione di noi stessi 👼🏻💛👼🏻

Un ulteriore dono che riceviamo fermandoci è il fatto che qualsiasi altra emozione che era tenuta in stand-by dall’attività compulsiva, può finalmente emergere e noi possiamo finalmente processarla 💛👼🏻💛

Anche questo processo, che è molto unito all’accettazione della nostra fragilità, per quanto inizialmente possa spaventarci, ci permetterà in realtà di liberarci di un enorme fardello di emozioni irrisolte e di fare una grandissima pulizia energetica e emozionale dentro di noi 💛👼🏻💛

Infine, l’intelligenza Universale e quella della Terra hanno prodotto, attraverso questa crisi e quella che sembra solo una potentissima malattia, anche la medicina per la malattia dell’attività compulsiva, permettendoci, attraverso questo processo di Guarigione, di recuperare la nostra salute fisica, emozionale, mentale e spirituale 👼🏻💛👼🏻

Alessandra Ruggiu 👼🏻

Se desideri aiuto in questo processo attraverso la Lettura e Terapia Angelica, puoi riempire il modulo qui sotto o mandare un whatsapp al 3312205497 👼🏻💛👼🏻

👼🏻 Reset Energetico Profondo 👼🏻 1

IMG_20180528_230124.jpg

Ciao a tutti/e 👼🏻

Gli Angeli vogliono darci un messaggio importante rispetto al processo di fermata forzata che stiamo vivendo in questo momento  👼🏻💛👼🏻

In questo momento, una forza più grande della nostra volontà, ci sta obbligando a prendere un’importante pausa dalle dinamiche di vita che abbiamo vissuto fino a questo momento 💛👼🏻💛

In questo momento, stiamo vivendo a vari livelli un “punto zero” energetico nel quale si annullano molte transazioni, abitudini e schemi e che ci offre la possibilità di ripulirci completamente dalla direzione che avevamo adottato e aprirci a una frequenza vibrazionale più alta 👼🏻💛👼🏻

Una delle cose che accade è che, in questo momento di pausa, dovuta ad una forte emergenza e pericolo collettivo, affiorano traumi presenti nella nostra memoria cellulare, che sono connessi ad esperienze vissute magari da noi o dai nostri genitori o nonni all’epoca della guerra e altri importanti eventi drammatici e momenti di crisi collettiva, cioè corrispondono ad una memoria atavica più recente o anche ad esperienze connesse a epoche ancora anteriori, cioè memorie ancestrali antiche o di vite passate 💛👼🏻💛

L’ emergere di questi traumi, che spesso non sono stati completamente elaborati dalle persone che li hanno vissuti e per questa ragione sono rimasti nella memoria cellulare e trasmessi alle generazioni e vite successive, libera emozioni intense che possono andare dalla sensazione di paura, panico, paura di morire di fame, paura dell’epidemia, senso di profondo isolamento, tristezza e anche, possibilmente, impotenza, dolore, frustrazione, disperazione e rabbia  per l’indifferenza di parte della popolazione fronte a una tragedia umana 👼🏻💛👼🏻

Tutte queste emozioni che si rilasciano, possono produrre in noi stati interiori molto intensi e anche comportamenti compulsivi, che possono sembrare insensati o esagerati, come gli assalti ai supermercati o le fughe geografiche, ma che rispondono a memorie profonde che si sono attivate 💛👼🏻💛

Per questo, nonostante l’esperienza possa essere intensa e apparire sgradevole, sta in realtà attivando un processo di guarigione profonda di traumi individuali e collettivi che porta alla liberazione di tantissimo stress e  una rigenerazione energetica profonda 👼🏻💛👼🏻

Già solo questo passaggio ci libera anche da schemi inconsci che stavamo ripetendo nella nostra vita dettati da paure, memorie e emozioni profonde che non riuscivamo neanche a riconoscere 💛👼🏻💛

Questa è una delle primi grandi opportunità che questa crisi ci offre e che, se approfittiamo, ci renderà molto più forti, liberi/e e integrati/e una volta superata 👼🏻💛👼🏻

Per questo, il suggerimento Angelico, nonostante tutte le nostre resistenze all’idea di fermarci e sentire tutto quello che sta emergendo, è proprio quella di accettare questo processo, che, oltre a permettere ed essere una condizione per la nostra sopravvivenza fisica collettiva, è una Fortissima Possibilità di Guarigione che la Saggezza dell’ Energia Universale ci sta offrendo 💛👼🏻💛

Alessandra Ruggiu 👼🏻

Se desideri aiuto attraverso la Guarigione Angelica in questo processo, puoi richiederlo qui o mandando un WhatsApp al 3312205497

Come Superare la Paura e Essere Felici

In questo post parleremo di come superare la paura con l’aiuto degli Angeli e essere felici.

Quello che gli Angeli suggeriscono a questo proposito, è che la paura è ciò che ci ruba la felicità più di ogni altra cosa, senza che noi in molti casi neanche la identifichiamo.

Per questo, se vogliamo essere felici, il primo passo è fermarci ad osservare come agisce la paura e da dove viene.

Quando abbiamo paura, di fatto, si attivano parti del nostro cervello primario destinate a scampare i pericoli e farci sopravvivere, che sono molto diverse dalle parti più evolute e creative, che sono quelle in connessione con le dimensioni più alte e che ricercano la felicità e l’amore.

L’attivazione dei meccanismi di sopravvivenza è estremamente utile se ci troviamo di fronte ad un pericolo di vita, ma può essere molto svantaggiosa per noi se si instaura come meccanismo di default nella nostra mente, sia perché lo stress che subiremo sarà fortissimo, sia perché negli obbiettivi del cervello primario, che coincidono con quelli della forza che chiamiamo “ego”, non esiste né l’Amore né la felicità.

Quindi quello che abbiamo bisogno di comprendere, innanzitutto, è cosa succede quando la paura diventa un’emozione costante nel nostro sistema, soprattutto se non riusciamo a vederla completamente o a vedere da dove viene.

Lo stress “ossidativo” che soffriamo in questi casi è fortissimo, perchè pensiamo che tutti i meccanismi di allarme e di massimo sforzo e prestazione che si creano normalmente in una situazione in cui dobbiamo salvare la nostra vita, sono attivati in modo permanente.

Quindi ci sentiremo in generale spossati, in tensione e attenzione costante, come ci si sente al centro di una lotta.

Questa dinamica prenderà la nostra attenzione fino a tal punto, che non ci resterà né il tempo né l’energia per sentire e pensare a quello che è veramente importante per noi.

Un’altra delle possibili dinamiche che la paura attiva in noi è il meccanismo di “congelamento”, cioè una delle reazioni instintuali di fronte al pericolo: attaccare, fuggire o rimanere immobili.

Rimanere immobili significa, per esempio, non riuscire ad agire in tutte le situazioni che lo richiedono o sviluppare un meccanismo di evitazione, per cui cerchiamo di stare lontani da tutto quello che potrebbe potenzialmente farci soffrire, ma in questo modo possiamo stare lontani tanto da situazioni che sono di per sé pericolose, come da quelle che invece potrebbero essere positive per noi e renderci felici, o che comunque abbiamo bisogno di affrontare.

Se noti quindi di avere un’ossessione per il controllo, una tensione eccessiva o grandi difficoltà nell’affrontare alcuni aspetti della vita, il primo aiuto che puoi chiedere agli Angeli è quello di permetterti di vedere quali paure stanno agendo in te e qual è la loro origine.

Spesso le paure non evidenti, di fatto, hanno origine in altri momenti della tua vita o addirittura in altre vite o nella memoria atavica, cioè dei tuoi avi, e non sono dovute a situazioni presenti che rappresentano una minaccia reale per te. Si tratta normalmente di esperienze traumatiche, cioè il cui impatto è stato così forte per noi o per chi le ha vissute, e per le risorse che aveva in quel momento, che non siamo riusciti a elaborarle quando sono successe, e la loro energia è rimasta un qualche modo “intrappolata”.

Se chiedi aiuto direttamente agli Angeli, metteranno luce su queste paure nascoste dentro di te in modo da fartele riconoscere e ti daranno anche elementi per comprenderne le origini.

Ad esempio è possibile che tu, in una vita passata o qualche persona del tuo albero genealogico, siate caduti in miseria e siate morti di fame per delle cause ben precise. Quell’esperienza e tutta la paura associata a quel momento, se non è mai stata liberata, è rimasta nel tuo campo energetico fino ad oggi. Quindi è possibile che, nonostante non esista un rischio oggettivo che tu muoia di fame nella tua situazione attuale, tu abbia questa paura a livello inconscio e che ti crei moltissimo stress e blocchi.

La cosa più particolare è anche che, per legge di attrazione, questa paura presente nel tuo campo energetico, fino a che non viene ripulita, attrarra’ di fatto situazioni simili a quelle che vengono temute, riproducendo questo karma non risolto. Per esempio potresti avere continue crisi economiche in cui rimani senza il minimo necessario.

Per questo, una volta che hai identificato e compreso questa paure, il passo seguente è trasmutarle e lasciarle andare. Gli Angeli, come canali di energia divina, possono aiutarti a fare anche questo se glielo chiedi.

Se lo desideri puoi chiedere aiuto in questo processo attraverso la lettura angelica e terapia angelica, o Angel Therapy.

Ricorda che normalmente questo karma si scioglie quando comprendi le lezioni e i messaggi che le esperienze traumatiche portavano con sé. Nell’esempio della paura di morire di fame, il messaggio e la consapevolezza da raggiungere può essere quello della solidarietà, dell’unione della famiglia umana, della responsabilità personale e di tutto il gruppo, in modo che tutti diano il meglio di sé per contribuire, ma che nessuno sia lasciato solo in un momento di difficoltà.

Identificare una paura dalla radice, comprenderla, affrontarla e lasciarla finalmente andare, ti permette di liberarti di moltissimi meccanismi di sabotaggio che ti portavano a ripetere cicli di sofferenza.

Nel momento in cui affrontiamo e mettiamo in luce quello che si stava nascondendo nella nostra mente e nel nostro campo energetico e ascoltiamo il messaggio che aveva da darci, possiamo finalmente chiudere quel ciclo e permetterci di essere felici.

Alessandra Ruggiu

Per ricevere più informazioni o prenotare una sessione di Lettura e/o Terapia Angelica, puoi compilare e mandare il form qui sotto

Per seguirmi su Facebook, visita Alessandra Ruggiu Letture Angeliche e clicca “Mi piace” 😇