Guarigione Angelica delle Relazioni: la Pulizia del Giardino Affettivo

Ciao a tutti/e 👼🏻

Oggi parleremo della Guarigione Angelica delle Relazioni, partendo dal primo passo: la Pulizia del Nostro Giardino Affettivo.

Gli Angeli ci mostrano il nostro mondo affettivo come un giardino: è uno spazio vivo e per ognuno di noi ha delle caratteristiche uniche.

Le persone spirituali, molto sensibili e empatiche hanno normalmente un giardino creato dalla natura allo stato più puro. Infatti i loro affetti non sono addomesticati ma scorrono liberi come le forze della natura.

Una caratteristica delle persone spirituali, altamente sensibili e empatiche è che non misurano mai l’affetto ma tendono a dare sempre amore incondizionato senza limiti, perché questo è quello che sgorga dai loro cuori e sentono che vivere e amare sono la stessa cosa.

Un’ altra caratteristica delle persone altamente sensibili è che il loro giardino affettivo è molto aperto. Così come amano incondizionatamente tutti, sentono che questo amore incondizionato si può tradurre naturalmente in relazioni concrete significative. Cioè sentono il potenziale per creare relazioni reali praticamente con chiunque, perché sentono da un cuore puro.

Quello che succede è che, dovuto al fatto che il livello di evoluzione e di apertura del cuore della maggior parte di persone su questo pianeta in questo momento è molto inferiore al loro, le persone spirituali, altamente sensibili e empatiche soffrono spesso delusioni in questo aspetto e il loro giardino affettivo può attraversare importanti fasi di caos, fino a che non imparano a tutelarsi e a prendersi cura del loro giardino al meglio.

Il nostro giardino affettivo è, di fatto, il nostro spazio vitale, quello che nutre il nostro cuore e che gli permette di esprimersi. Per vivere una vita felice è imprescindibile che questo giardino goda di buona salute.

Per questo abbiamo assoluto bisogno di prendercene cura al meglio. Più ce ne occuperemo con Amore e discernimento, più rigoglioso sarà e più felicità ci darà.

Ma cominciamo dalle basi e cioè dal ripulire il giardino affettivo da tutto quello che, anziché nutrirci, ci fa soffrire, cioè da tutte le erbacce e le piante parassite.

Come in un giardino le erbacce e le piante parassite sono quelle speci che, pur sembrando erba e piante, in realtà creano disarmonia e soffocano l’erba e le altre piante, così esistono alcuni tipi di persone e relazioni che creano caos e sofferenza nel nostro Giardino Affettivo.

Se glielo chiediamo e gli chiediamo di sciogliere i nostri filtri e i nostri veli rispetto alla verità, gli Angeli ci aiuteranno a vedere con chiarezza se abbiamo bisogno di eliminare dal giardino affettivo relazioni che ci stanno danneggiando.

Per recuperare la nostra capacità naturale di discernimento è importante riconoscere che cosa è l’affettività per una persona spirituale, empatica e altamente sensibile.

Se hai queste caratteristiche, tu sai che le relazioni che esistono solo per occupare spazio e tempo non ti fanno stare bene, anzi di fatto le relazioni superficiali ti provocano un vero e proprio disagio, perché quando una persona mostra comportamenti che vorrebbero indicare che è parte del tuo giardino affettivo e tu del suo, ma ha poi comportamenti contraddittori rispetto a questo, tu entri in conflitto interiore.

Dato che per la persona empatica l’affetto è il bene primario nella vita, vorresti con tutto il tuo cuore che questa persona dicesse la verità. D’altra parte una persona spirituale non riesce a immaginare di mentire rispetto all’affetto che prova.

Per questo il fatto di osservare comportamenti contraddittori da parte della persona che si è mostrata affettuosa ti manda completamente in tilt.

La tua intuizione ti avvisa che qualcosa non quadra e d’altra parte la tua parte emotiva profonda, la tua bambina/o interiore, soprattutto se nella tua infanzia hai sentito molto la necessità di affetto incondizionato e sei stata invece spesso marginata/o per la tua energia “diversa“, potrebbe sentire la necessità compulsiva di afferrarsi a questa apparenza di affetto, dandolo per buono.

Per questa ragione, quando ti trovi di fronte al genere di persone falsamente affettuose o ipocrite, puoi rimanere intrappolato/a nella necessità continua di leggere la loro energia, cercando di afferrarti a qualcosa che dimostri il loro affetto.

Questo consuma moltissima della tua energia psichica e ti crea un forte senso di disagio.

Infatti si tratta di una dinamica di dipendenza affettiva.

Allo stesso modo lo è mantenere nel tuo giardino affettivo, cioè considerare come persone con cui condividi una relazione d’ affetto concreto, persone che hanno in realtà un’atteggiamento superficiale nei tuoi confronti, o peggio ancora, manipolatrici o vampiri energetici.

Infatti la tua forte natura spirituale che ti porta ad amare incondizionatamente, può portarti a confonderti rispetto a chi può far parte del tuo giardino affettivo.

Possiamo amare incondizionatamente tutti e questa è, anzi, la vera natura spirituale e il nostro proposito più alto, ma dobbiamo ricordare che una relazione affettiva concreta, cioè quella in cui possiamo aprire il nostro cuore a una persona nella nostra quotidianità, se vogliamo che sia una relazione felice e nutritiva e non fonte di instabilità e sofferenza, deve offrirci affidabilità e reciprocità.

Quindi il primo principio da applicare per fare pulizia nel tuo giardino affettivo è eliminare da questo spazio le persone che ti mostrano in qualche modo un affetto che non corrisponde alla realtà dei fatti, che sono contraddittorie, inaffidabile, non reciproche, manipolatrici o vampiresche.

Pur mantenendo queste persone nello spazio del tuo amore incondizionato, è importante, se vuoi una vita affettiva felice, rilasciarle e non fare affidamento né avere aspettative nei loro confronti.

Questo significa avere una visione più realistica del tuo giardino affettivo e renderti conto se una volta tolte le erbacce è effettivamente troppo brullo ed è necessario che tu pianti nuovi semi di relazioni affettive autentiche.

Nel prossimo articolo dettaglieremo meglio le dinamiche da identificare per rilasciare le relazioni tossiche pseudo-affettive.

Alessandra Ruggiu

👼🏻 Se desideri accedere al Workshop gratuito di Guarigione Angelica Creazione del Giardino Affettivo puoi trovarlo qui

👼🏻 Se desideri una mini lettura Angelica gratuita del tuo Giardino Affettivo puoi richiederla compilando il modulo qui sotto